3R: una revisione del significato

Il principio delle 3R (Replacement, Reduction, Refinement) è stato ideato 50 anni fa: perché siano adeguate agli avanzamenti che si sono avuti nella ricerca in questo periodo, occorre una revisione. Revisione che è stata recentemente effettuata dalla britannica NC3Rs.

In questo senso, la voce «Replacement» viene reinterpretata nel senso di «favorire lo sviluppo e l’uso di modelli basati sulle ultime tecnologie ed evidenze scientifiche che consentano di rispondere in modo migliore alle esigenze della ricerca rispetto ai test animali. La seconda R, ovvero «Riduzione», prende il significato di «disegnare in modo appropriato gli esperimenti animali ancora necessari perché siano robusti e riproducibili e apportino nuova conoscenza alla ricerca».

Infine, «Refinement» assume il concetto di «migliorare il benessere degli animali ancora necessari per la ricerca», diffondendo la conoscenza che questo aspetto è importante ai fini dei risultati della ricerca stessa. Questi nuovi concetti coinvolgono maggiormente la ricerca medica e farmaceutica, rispetto a quella cosmetologica, ma sono importanti per restare aggiornati rispetto a ciò che accade nel mondo.

di S.Somaré

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here