Assorbimento UV e proprietà di diffusione di agenti schermanti a base inorganica

Gli agenti schermanti inorganici sono ampiamente utilizzati in cosmesi per fornire un’adeguata protezione UV nei prodotti per la cura personale. La quantità di radiazioni bloccate da ogni singola particella semiconduttore all’interno di una popolazione di particelle e quindi l’attenuazione da parte degli agenti schermanti inorganici è influenzata sia dalla diffusione sia dall’assorbimento. In questo studio vengono introdotti per la prima volta i concetti che stanno alla base dei calcoli di questi parametri in piccole molecole. Vengono presentati i valori di diffusione della luce e di assorbimento da 20, 50 e 100 nm di particelle di titanio biossido e zinco ossido. I dati ottenuti forniscono una panoramica sulla giusta progettazione di prodotti con efficacia schermante in grado di garantire un’effettiva protezione della cute dalle radiazioni solari attraverso l’attenuazione da parte di particelle che sono confrontabili in grandezza con la lunghezza d’onda della luce. I risultati teorici ottenuti sono in ragionevole accordo con i dati sperimentali ottenuti sulla dispersione di alchilbenzoato di tre diversi modelli di particelle di titanio biossido la cui dimensione media è compresa in un intervallo tra 35 e 145 nm. Il collegamento tra queste determinazioni e la curva di assorbimento di diverse dispersioni formulate sono state dimostrate e relazionate ai valori di SPF e UVAPF determinati.

Egerton T.A.,Tooley I.R., Int. J. Cosmet. Scie.doi:10.1111/j.1468-2494.2011.00689.x

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here