Biotensioattivo dal Lactobacillus paracasei e nuove formulazioni

biotensioattivoI prodotti cosmetici per la cura personale inclusi per esempio dentifricio, shampoo, creme, trucco, sono solitamente formulati con tensioattivi a base di petrolati, sebbene negli ultimi anni la tendenza del consumo di prodotti «verdi» stia inducendo la sostituzione degli agenti tensioattivi tradizionali, in queste formulazioni, con tensioattivi naturali, i cosiddetti biotensioattivi.

Oltre alla loro capacità di tensioattivo, molti biosurfattanti possono agire come buoni emulsionanti, il che è un vantaggio in più riscontrabile nella preparazione di prodotti cosmetici verdi. In questo lavoro, un biotensioattivo ottenuto dal Lactobacillus paracasei è stato utilizzato come agente stabilizzante nelle emulsioni olio-in-acqua contenenti oli essenziali ed estratto antiossidante naturale. In presenza di biosurfattante, sono state osservate percentuali massime di volumi di emulsione (EV = 100%), con dimensioni delle gocce di circa 199 nm.

Questi risultati sono risultati comparabili con quelli ottenuti con sodio dodecil solfato (SDS), un tensioattivo sintetico ben noto con elevata capacità emulsionante. Inoltre, la citotossicità del biosurfattante e delle emulsioni è stata valutata usando una linea cellulare di fibroblasti di topo. Le soluzioni contenenti 5 g/L di biosurfattante presentavano valori di proliferazione cellulare del 97%, mentre lo 0,5 g/L di SDS ha mostrato un forte effetto inibitorio. Nel complesso, i risultati raccolti in questo studio possono essere considerati molto promettenti per lo sviluppo di nuove formulazioni cosmetiche verdi.

Colloids Surf B Biointerfaces. 2017 Jul 1;155:522-529. doi: 10.1016/j.colsurfb.2017.04.026. Epub 2017 Apr 20.

di C.Lacapra e S. Rum

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here