Cina: indagine su paidocosmesi

Nel 2012 l’Agenzia regolatoria Cinese (Department For Supervision On Inspection, Aqsiq, China) ha pubblicato i risultati di un’indagine condotta dal Gansu Bureau of Quality and Technical Supervision riguardo alla conformità dell’etichettatura nei prodotti cosmetici per bambini. La verifica è stata condotta su 40 lotti di prodotti cosmetici per bambini (usati soprattutto in bambini di età inferiore ai 6 anni). Dall’indagine è emerso che l’etichettatura di tre lotti non risultava corretta. Alcune imprese di produzione, infatti, non erano riuscite a stampare tutti gli ingredienti sull’etichetta. Infatti, secondo l’Instruction for Use of Consumer Products – General Labelling for Cosmetics, tutti gli ingredienti devono essere stampati e resi ben visibili al consumatore. Tale norma ha lo scopo di agevolare l’identificazione degli ingredienti che possono causare facilmente allergie cutanee e danni in alcuni bambini. Gli ingredienti devono essere elencati in ordine decrescente di quantità. L’AQSIQ ha anche sottolineato che i nomi degli ingredienti devono essere in linea con i nomi cinesi tradotti secondo la nomenclatura internazionale degli ingredienti cosmetici (INCI). Se un nome non è coperto dalla nomenclatura INCI, le aziende possono utilizzare il nome corrispondente presente nella Farmacopea Cinese, la sua denominazione chimica o botanica. Oltre alla lista degli ingredienti, devono comparire anche:
– I nomi e gli indirizzi del produttore, degli importatori o del distributore.
– Data di scadenza o la data di produzione e la data di scadenza.
– Numero di licenza di produzione e di licenza d’igiene.
– Avvertenze di sicurezza, se necessario.

Il nome del cosmetico e gli ingredienti in esso contenuti devono essere riportati sulla confezione in modo da essere ben visibili, se le dimensioni lo consentono. In caso contrario il nome e gli ingredienti dovranno essere resi visibili, utilizzando un foglio di istruzioni, una fascetta o un cartellino allegati. Nel caso di cosmetici importati l’etichetta deve riportare anche il Paese d’origine e il numero di registrazione del prodotto. Inoltre, per alcuni particolari tipi di cosmetici, è richiesto anche il numero del documento di ammissione nel Paese.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here