Dalla lana all’industria cosmetica

Esperis lancia sul mercato una lanolina anidra «low odour», ricavata dal sebo della specie Ovis aries, pecore australiane che producono lana di ottima qualità.

Si tratta di una cera contenente oltre il 95% di esteri, affiancati da alcooli liberi come esteri sterolici e triterpenici, che le danno la capacità di assorbire grandi quantità di acqua e di acidi liberi.

E proprio queste caratteristiche le donano una certa capacità emulsionante. Adatta alla preparazione di creme, la lanolina si presenta come una massa morbida, appiccicosa, untuosa, con un odore caratteristico e di colore giallo. Quando fusa, la lanolina diventa liquida e quasi trasparente.

Accanto alla lanolina, l’azienda propone anche la lanocerina, una lanolina totalmente idrogenata: questo ingrediente è bianco, inodore, insapore, inossidabile e neutra, pur conservando un alto grado di assorbimento. Lanocerina va utilizzata al 2-10%, a seconda delle formulazioni in cui viene inserita.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here