FDA conduce test per la ricerca di amianto in prodotti cosmetici

Secondo il Federal Food, Drug Cosmetic Act e (FD & C Act), i prodotti cosmetici e gli ingredienti, a eccezione degli additivi coloranti, non devono essere sottoposti a revisione o ad approvazione da parte dell’FDA prima di andare sul mercato. I Cosmetici devono essere adeguatamente etichettati, e devono essere sicuri per l’uso da parte dei consumatori nelle normali condizioni di utilizzo. Le aziende cosmetiche hanno la responsabilità legale per la sicurezza e l’etichettatura dei loro prodotti e ingredienti, ma la legge non impone alle aziende di condividere le loro informazioni di sicurezza con FDA.FDA controlla potenziali problemi di sicurezza per i prodotti cosmetici presenti sul mercato e interviene quando necessario, per tutelare la salute pubblica. Prima di poter agire in questo senso nei confronti di un cosmetico, ha bisogno di solidi dati scientifici per dimostrare che è nocivo secondo l’uso a cui è destinato. In conseguenza di diverse preoccupazioni manifestate circa la sicurezza di alcuni cosmetici, contenenti talco, e  impurezze di amianto, la FDA ha condotto dei test analitici di controllo, sulla base di dati scientifici per tutelare la salute pubblica. Poiché l’esposizione all’amianto è stata collegata a numerosi problemi di salute compreso il cancro polmonare, mesotelioma, asbestosi e placche pleuriche, il suo uso nei prodotti cosmetici potrebbe avere enormi conseguenze sulla salute per i consumatori. Alcune ricerche hanno anche dimostrato i collegamenti potenziali per tumori e altre malattie gastrointestinali. Delle 9 società di cosmetici americane interpellate dalla FDA solo 4 hanno accettato di aderire al controllo. La FDA ha condotto lo studio su alcune delle 34 classi di prodotti cosmetici contenenti talco, tra cui ombretti, fard, fondotinta, cipria e cipria per il corpo. Tutti i vari campioni sono stati esaminati e analizzati tre volte secondo i metodi pubblicati da agenzie autorevoli quali il New York Department of Health e l’Environmental Laboratory Approval Program. L’indagine analitica ha riscontrato che le fibre di amianto non sono presenti in ogni campione prelevato contenente talco, il che fa ben sperare per tutti i consumatori di prodotti cosmetici. FDA ha definito i risultati dello studio a livello “informativo”, ma non conclusivo poiché solo 4 dei 9 produttori ha partecipato allo studio, e anche per la non completezza dei campioni esaminati.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here