Israele: stop ai test sugli animali

Il 1° gennaio 2013 è entrata in vigore la legge approvata nel 2010 dalla Knesset, il Parlamento di Israele, su iniziativa del deputato laburista Eitan Cabel e che vieta l’importazione, la produzione e la vendita di articoli da toilette, cosmetici e detergenti testati sugli animali. Lo “stop” alla commercializzazione di cosmetici testati sugli animali ha efficacia anche se il laboratorio che li esegue si trova fuori dai confini israeliani. “Si tratta di una vera e propria rivoluzione– è stato il commento di Cabel – di un mutamento di prospettiva che spero metterà fine in maniera definitiva alla pratica degli esperimenti.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here