La vegan beauty: trend e nuove profumazioni

Essere alla moda in un mondo in continua evoluzione come quello delle fragranze significa cavalcare trend nuovi, magari nati qualche anno ma in fase di esplosione in questo momento grazie alla maggior attenzione per l’ecosostenibilità: l’attenzione per il mondo green e il fiorire di numerose certificazioni in ambito biologico ha portato in primo piano le linee di cosmetici per vegani, prodotti certificati che devono essere accompagnati da claim adeguati e da profumazioni dedicate, naturali e innovative.

Le note olfattive che vanno per la maggior sono quelle verdi, in grado di ricordare la sensazione dell’ambiente naturale passando dall’erba tagliata al sottobosco, per arrivare alle interpretazioni fantasia di alcuni elementi naturali graditi dai vegani, che non hanno un vero e proprio odore, come accade per materie prime come avocado, quinoa o argan.

È recente la notizia dell’acquisizione dell’importante player tedesco del mondo cosmetico naturale Logocos, acquisito dal colosso L’Oreal intenzionato a entrare sempre di più in un mondo dove l’azienda sita in Germania è un nome di tutto rispetto nel mercato anglosassone e del Nord Europa, paesi del vecchio continente dove si è affermata da tempo la tendenza al well-being associato alla necessità di seguire una dieta basata su cibi di origine vegetale e piante, una decisione che chiaramente va a coinvolgere tutta la routine quotidiana ed è alla base del successo di questo genere di prodotti finiti vegani.

Quest’ultimi devono essere interamente realizzati senza ingredienti e materie prime derivanti da animali, oppure sottoprodotti di origine animale, come per esempio cera d’api e miele, e tra i prodotti più interessanti si può osservare il gel Aloe Vera Gel Puro, della società Aubrey Cosmetics, in grado di favorire la rigenerazione cellulare e indicato per cute e cuoio capelluto problematico anche in virtù della sua profumazione fresca e leggermente balsamica a rafforzare il claim curativo del prodotto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here