Le proprietà di una pianta sacra dell’Himalaya

incensoWaldheimia glabra (Asteraceae) è una pianta selvatica proveniente dalle montagne himalayane. Questa pianta è tradizionalmente utilizzata dalle popolazioni locali nei riti religiosi sotto forma di incenso o nella medicina tradizionale per curare malattie della pelle, mal di testa, dolori articolari e febbre.
Gli autori dello studio hanno esaminato la composizione chimica degli estratti di W. glabra, nonché la sua attività sui canali ionici TRP. Diversi estratti e l’incenso di W. glabra sono stati caratterizzati utilizzando le metodologie HS-SPME GC/MS, GC/MS e NMR. Gli estratti puri hanno mostrato di agire sul canale TRPA1 di ratto, che è coinvolto in diversi meccanismi sensoriali, tra cui l’irritazione ambientale e la percezione del dolore. Tutti i composti hanno mostrato solo un’attività inibitoria trascurabile sul canale ionico TRPM8 del ratto.
I risultati dello studio dimostrano che W. glabra è coinvolto nel meccanismo di attivazione del recettore TRPA1 e quindi rappresenta una interessante fonte di principi attivi naturali per il settore farmaceutico e cosmetico.
Giorgi et al.,2017. Phytomedicine, 32: 80-87

di Andrea Bulgarelli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here