Lozioni: studi di stabilità di acido ascorbico 2-glucoside

L’acido ascorbico 2-glucoside (AA-2G) è ampiamente utilizzato come antiossidante nella forrmulazione di prodotti cosmetici in crema e lozione. Le variazione di temperatura e di pH risultano molto critiche per la degradazione della molecola di AA-2G e conseguentemente per lo svolgimento delle sue funzioni biologiche a livello cosmetico. La tecnica di «metodologia delle superfici di risposta» (RSM) è stata utilizzata per studiare l’effetto della temperatura e del pH sulla stabilità di AA-2G. Il modello di regressione RSM utilizzato ha permesso di ridurre drasticamente il numero di esperimenti normalmente necessari e di ottenere le condizioni di mantenimento ottimali. Le condizioni ottimali di stabilità della molecola sono state determinate a 55,3°C e a pH 6.4. Sono state inoltre determinate le proprietà antiossidanti del AA-2G, valutate in termini di attività antiradicalica DPPH e ABTS, attività chelante dei metalli e capacità riducente. Sebbene l’attività antiossidante dell’AA-2G è risultata essere leggermente inferiore a quella dell’acido ascorbico, questo derivato risulta comunque essere un valido ingrediente attivo per l’utilizzo nei prodotti cosmetici.
Huang W-Y, Lee P-C, Huang L-K, et al. Bioorg. Med. Chem. Lett. 2013, doi: 10.1016/j.bmcl.2013.01.111

di C.Marinello

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here