Nuova generazione di siliconi per capelli

L’ultima frontiera in materia di siliconi per capelli è rappresentata dai dimeticoni zucchero-modificati, dimostrazione che a volte basta una piccola modifica all’interno di una molecola per ottenere risultati interessanti. Li caratterizza la peculiare combinazione di carattere polare e apolare presente all’interno della stessa molecola. SI possono distinguere tre parti: la struttura siliconica flessibile dona morbidezza e docilità; la parte amminica, con carattere cationico, migliora l’affinità con la superficie del capello; quella «zuccherina» rende la molecola più polare, riduce l’effetto di stratificazione, migliora lucentezza, brillantezza e tenuta. I dimeticoni zucchero-modificati si legano per cross-linking al polimero di silicone ad alto peso molecolare tramite il legame idrogeno, con il grande vantaggio della reversibilità. Grazie all’interazione tra carica positiva e negativa del capello e alla carica positiva del gruppo amminico, la molecola si distribuisce sull’intera superficie del fusto. BeauSil AMO 902 (INCI: Glucoamidopropyl aminopropyl dimethicone) e BeaSil AMO 918 (Glucoamido aminopropyl dimethicone) di CHT/BEZEMA Group e distribuiti in Italia da Giusto Faravelli SpA, si presentano rispettivamente come liquido e microemulsione incolore; il primo è solubile in olio di silicone, D5 e IPM, il secondo in acqua, glicerolo ed etanolo. Sono ottimi per la formulazione di balsami, shampoo, sieri e tonici per capelli. Donano lucentezza, tenuta, idratazione, protezione dal calore, morbidezza e docilità al pettine, senza appesantire.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here