Oli vegetali come riparatori della barriera cutanea

oli vegetaliGli oli vegetali sono stati utilizzati per una varietà di scopi nel corso della loro storia, con la loro integrazione in alimenti, cosmetici e prodotti farmaceutici; ora vengono sempre più riconosciuti per i loro effetti su tutte le patologie della cute, in particolare per il ripristino dell’omeostasi cutanea.

Questo lavoro rivede brevemente i dati disponibili sulle influenze biologiche delle applicazioni cutanee topiche di alcuni oli vegetali tra cui: olio di oliva, olio di sansa di oliva, olio di semi di girasole, olio di cocco, olio di semi di cartamo, olio di argan, olio di soia, olio di arachidi, olio di sesamo, olio di avocado, olio di borragine, olio di jojoba, olio di avena, olio di semi di melograno, olio di mandorle, olio di albicocca amaro, olio di rosa canina, olio di camomilla tedesco e burro di karitè.

Lo studio è focalizzato sui benefici di questi oli vegetali in base ai loro effetti anti-infiammatori e antiossidanti sulla pelle e alla promozione della riparazione della barriera cutanea.

Int J Mol Sci. 2017 Dec 27;19(1). pii: E70. doi: 10.3390/ijms19010070. 

di C.Lacapra e S. Rum

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here