Profumi e attivi naturali: una stretta sinergia

Sempre più spesso i prodotti sul mercato, soprattutto quelli presenti sugli scaffali della GDO, sono caratterizzati da packaging di grande effetto.

Gli attivi e gli ingredienti presenti nel prodotto finito in ambito personal care, soprattutto nel mondo del tricologico professionale, sono di diversa natura e vantano importantissime proprietà, che vanno da quella umettante, ristrutturante, emolliente fino ad arrivare alle virtù di lucentezza e di ringiovanimento della pelle e del cuoio capelluto; per esempio possono essere citati in tal senso il baobab, dalle innate proprietà idratanti; lo zenzero, energizzante, ma anche la salvia con le sue proprietà nutritive e il legno cedro con la sua componente emolliente.

Naturalmente, prodotti di questi tipo necessitano di un’adeguata profumazione spesso legata a un concetto analogo alle miscele di oli essenziali, quasi a fornire al consumatore la consapevolezza di aver scelto un prodotto tecnico con funzioni curative che gli permette di vivere un’esperienza per certi versi molto analoga anche a quella di un centro benessere tra i migliori di Italia.

Per rendere alcuni esempi di mercato vale la pena citare lo shampoo idratante Free You Mane vendutissimo nel mercato inglese e attraverso i canali di vendita online, caratterizzato dall’estratto di baobab con una nota verde marina decisamente marcata, unita a una componente aromatica e legnosa molto interessante. Un altro prodotto di successo è della linea di prodotti ad alta performance di Paul Mitchell con la sua nuova linea all’olio di Marula, estratto dai semi di un frutto africano, con una profumazione leggermente fruttata-acidula per la parte di testa, che lascia spazio poi a un corpo floreale e leggermente speziato, a formare una nota molto originale vendutissima nei negozi specializzati.

di L.Ilorini

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here