Riforma chimica australiana in azione

Il governo australiano ha pubblicato una proposta per modificare il proprio Sistema Nazionale di Notifica delle Sostanze Chimiche (NICNAS – National Industrial Chemicals Notification and Assessment Scheme) che includerà anche un divieto di sperimentazione sugli animali. Il governo australiano ha presentato due progetti di legge al Parlamento del Commonwealth dell’Australia.

La prima è la Legge sulle Sostanze Chimiche Industriali 2017 e la seconda è la Legge di modifica dei Prodotti Chimici Industriali (Notifica e Valutazione) 2017. Queste leggi descrivono il quadro legislativo per un regime normativo riformato basato sul rischio per continuare a regolare l’introduzione di sostanze chimiche in Australia e modificare l’attuale legge sui prodotti chimici industriali (notifica e valutazione) del 1989. La riforma del NICNAS comprende:
– sforzi di regolamentazione più proporzionati ai rischi;
– promozione e innovazione incoraggiando l’introduzione di prodotti chimici a basso rischio; e
– protezione del popolo Australiano (sia i lavoratori che il pubblico) e dell’ambiente da eventuali effetti nocivi delle sostanze chimiche industriali.

Il NICNAS Australiano vedrà potenzialmente la sostituzione da parte del Sistema di Introduzione dei Prodotti Chimici Australiani (AICIS – Australian Industrial Chemicals Introduction Scheme) entro luglio 2018.

di G.Chiricosta

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here