SkinLabo: la prima start up beauty italiana nativa digitale

SkinLabo, il primo brand italiano di cosmetica nativo digitale, prosegue nel suo percorso di crescita ed espansione nel campo dell’e-commerce, ampliando e perfezionando con costanza il suo canale di distribuzione esclusivamente online.

«Secondo recenti studi, nel 2017 il valore del comparto bellezza nell’e-commerce raggiungerà i 300 milioni di euro con un tasso di crescita del 30% sul 2016. – commenta Angelo Muratore, co-founder e Amministratore Delegato SkinLabo – In poco più di sei mesi SkinLabo ha superato i 1.000 clienti attivi, per un totale di oltre 10.000 pezzi venduti, una media di 20 ordini al giorno e una percentuale di riacquisto del 30%. Un dato notevole se si considera anche il tasso di crescita medio del 40% mese su mese. Le metriche sono tutte positive, in continua crescita, e il nostro obiettivo è quello di raddoppiare questi risultati entro fine anno, con aspettative ancor più fiduciose per il 2018 grazie anche all’ottimo risultato delle partnership avviate nei mesi scorsi con i portali e-commerce ProfumeriaWeb e Delinda.»

Alice Farella Monti.

«SkinLabo ha una sola regola base: il facile accesso all’esperienzialità dello shopping. – commenta Alice Farella Monti, co-founder e Chief Operating Officer di SkinLaboIl consumatore moderno ha sviluppato bisogni diversi, si aspetta un servizio rapido, conveniente e disponibile h24: noi puntiamo a offrire esperienze individuali di acquisto che possano soddisfare tutte queste esigenze e, perché no, generare anche un sempre nuovo desiderio di acquisto! L’obiettivo è quello di diffondere la nostra idea di bellezza votata al benessere, una bellezza a tutti gli effetti naturale, grazie ai prodotti che impiegano moltissimi estratti botanici e grazie anche al packaging, non solo raffinato nell’aspetto ma anche rispettoso dell’ambiente perché realizzato con materiale riciclato e a sua volta riciclabile.»

L’importante strategia di Web marketing e comunicazione digital ha contribuito inoltre al forte incremento della fan base del brand che conta oggi su una social community importante, di circa 30.000 fan solo sulla pagina Facebook. Un risultato, questo, che riflette appieno la natura stessa di SkinLabo che punta alla costruzione di un rapporto smart e interattivo con il suo pubblico di beauty addicted.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here