Trattamenti topici di vitamina E

In un recente studio italiano è emerso che i foto-danni cutanei derivanti dall’esposizione solare si riducono grazie all’utilizzo di una formulazione topica avente concentrazioni significative di tocotrienoli e tocoferoli. Tale miscela di antiossidanti conferisce alla pelle una difesa attiva ai raggi UV. I ricercatori dell’Università di Milano hanno reclutato 30 soggetti con fotosensibilità e hanno valutato l’efficacia di una nuova formulazione antiossidante topica contenente il 10% di tocoferoli e 0,3% ditocotrienoli su aree preselezionate (a 2 x2 cm) sulla natica dei soggetti dopo la somministrazione di una dose doppia di luce UV-B. Per 30 minuti, l’esposizione UVB è stata somministrata secondo dose minima predetermina che causa eritema UVB (MED). Come ulteriori controllo, sugli avambracci di 15 dei 30 soggetti sono stati selezionate due aree simili e applicata una crema di controllo (che ha la stessa composizione di base come la nuova formulazione ma senza tocoferoli e tocotrienoli) su un’area e vitamina A sull’altra. Il pre-trattamento con la formulazione topica di vitamina E ha ridotto significativamente i segni e sintomi di reazioni da foto danni (estensione delle lesioni/eritema/edema/prurito/vescicolazione) nei 30 soggetti, rispetto alla vitamina A o controlli. I ricercatori hanno anche rilevato che il livello sufficiente di protezione per la prova foto provocazione è stata ottenuta con una singola applicazione di crema, e che la nuova formulazione era sicura e non ha provocato effetti collaterali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here