Il premio Black Beauty and Fashion Award 2017 è stato lanciato a fine luglio. L’importante concorso apre le iscrizioni e il 3 novembre a Londra verranno premiati i vincitori.

Gli organizzatori e gli sponsor sottolineano l’importanza di questo premio che, attraverso la promozione di uguaglianza e la celebrazione delle diversità, mira a una normalizzazione dei canoni di bellezza etnici nel mondo del beauty e della moda.

In occidente la bellezza etnica, nera o asiatica, è ancora vista come «non normale»: incarnato e acconciature delle modelle vengono occidentalizzati e App di ritocco ne schiariscono automaticamente il colore della pelle.

Il problema è sia sociale sia economico: una recente ricerca condotta dalla catena di supermercati inglese Superdrug ha evidenziato che le consumatrici BAME spendono in media £137.52 in più all’anno per prodotti di bellezza a causa della minor offerta di prodotti in commercio e mediamente più cari rispetto ai prodotti per pelli caucasiche.

In questi anni i maggiori brand beauty hanno allargato le gamme nuances e creato linee ad hoc per le consumatrici BAME (neri, asiatici e altre minoranze etniche), ma molto ancora deve essere fatto.

Il concorso è rivolto a tutti i tipi di aziende o persone fisiche che vogliano presentare un prodotto skin care, hair care o make-up, che risponda con qualità alle esigenze di consumatrici e consumatori BAME. Contemporaneamente si cercano due nuovi aspiranti modelli come Volto Femminile e Volto Maschile del BBFA 2017. Le votazioni avverranno online da parte degli inglesi.

http://www.bbfawards.com

di D.Storni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here