Le proprietà salutari di un colorante naturale

Chrozophora tinctoria Chrozophora tinctoria (Euphorbiaceae) è una specie vegetale che fin dall’antichità viene utilizzata per estrarre coloranti; il presente studio ha per oggetto le sue attività antiproliferative e antiossidanti.
I ricercatori hanno estratto le parti aeree di C. tinctoria con acqua, acetato di etile, n-butanolo e metanolo/cloroformio, mentre i composti fenolici degli estratti sono stati analizzati mediante HPLC/TOF-MS. Gli estratti, le frazioni e i principali composti fenolici sono stati studiati per le loro attività antiproliferative sulla linea cellulare adenocarcinoma cervicale umana (HeLa) alle concentrazioni di 5-100 μg/mL, utilizzando il test BrdU ELISA.
Sono state inoltre valutate le attività di scavenging DPPH (5-150 μg/mL) e il contenuto fenolico totale dei campioni. Tra i principali composti fenolici individuati l’acido gallico ha mostrato la più spiccata attività antiproliferativa e di scavenging (IC50 <5 μg/mL). Questo dimostra come le potenzialità della C. tintoria siano strettamente legate alla presenza di acido gallico.
Altuntas et al., 2017. Pharmaceutical Biology, 551

di Andrea Bulgarelli

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here