Conglomerazione di profumi

Dopo aver ottenuto le necessarie autorizzazioni dalle autorità competenti, L’Oréal ha finalizzato l’acquisizione di Clarins Group Fragrance Division, che comprende i marchi Mugler e Azzaro dal Gruppo Clarins, in conformità con i termini annunciati il 21 ottobre 2019.

L’accordo, firmato inizialmente nell’ ottobre dello scorso anno, dopo diversi mesi di trattative esclusive, vede L’Oréal assumere il controllo di Mugler, Thierry Mugler (Fashion), Clarins Fragrance Group, Clarins Fragrance Group France, Cosmeurop e Clarins Fragrance Group UK, attività commerciali che complessivamente hanno fatturato 330 milioni di dollari nel 2018.

Al momento della firma dell’accordo in ottobre, L’Oréal ha descritto i marchi delle fragranze all’interno del Gruppo Clarins come “di successo”, “internazionali” e “iconiche”. Clarins ha riferito che la vendita a L’Oréal soddisfa l’ambizione del gruppo affinché il suo business di bellezza raggiunga il pieno potenziale. “L’industria delle fragranze è cambiata radicalmente negli ultimi anni per diventare uno dei mercati più competitivi ed esigenti in termini di marketing, investimenti e massa critica. Questo progetto consentirebbe ai marchi Mugler e Azzaro di continuare a crescere a queste nuove condizioni”. Durante i negoziati, Cyril Chapuy, presidente di L’Oréal Luxe, ha dichiarato che “la categoria dei profumi è al centro della nostra strategia globale per la crescita di L’Oréal Luxe”. Parlando al termine dell’accordo, Chapuy ha aggiunto: “Non vediamo l’ora di accogliere i team Mugler e Azzaro nella famiglia L’Oréal, e di accompagnarli, soprattutto in questo momento difficile”.