Gestire la produzione e la logistica del make-up Made in Italy: il caso ArtCosmetics

Il 21 novembre 2013 a Lazise (VR), presso l’Hotel Parchi del Garda, Tecnest presenterà la soluzione J-Flex per l’industria di processo attraverso il Case History del cliente ArtCosmetics, azienda specializzata nella formulazione, sviluppo, produzione e confezionamento di prodotti make-up per conto terzi.  Realizzare un cosmetico, conferirgli qualità e funzionalità è un’attività complessa che implica la necessità di gestire le peculiarità di un contesto produttivo tipico dell’industria di processo.
Garantire una completa tracciabilità di prodotto e processo nel rispetto della relativa normativa farmaceutica, effettuare controlli qualità automatici sulle ricette e lungo il processo produttivo, fornire alla direzione aziendale uno strumento per visualizzare lo stato della produzione in tempo reale, gestendo i processi in modo integrato e sinergico con i magazzini e la logistica. Questi erano gli obiettivi di Art Cosmetics, realtà in forte crescita specializzata nella formulazione, sviluppo, produzione e confezionamento di prodotti make-up (ombretti, rossetti, fondotinta), rigorosamente Made in Italy.  Francesco Geuna (Art Cosmetics) e Marco Quotadamo (Tecnest) presentano caratteristiche e risultati di un innovativo progetto MES (Manufacturing Execution System) che ha permesso di affrontare questa sfida gestendo in modo integrato i processi di produzione, dalla pesatura delle materie prime al confezionamento, migliorando efficienza e produttività.

L’ingresso è gratuito previa registrazione sul sito dell’evento:  www.tecnest.it/it/gestire-la-produzione-e-la-logistica-del-make-made-italy-il-caso-art-cosmetics/991

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here