Il profumiere del mese: Isabelle Doyen

Un percorso avventuroso, dalla Polinesia alla Francia ha portato Isabelle Doyen a diventare una delle profumiere più stimate al mondo per la sua capacità unica di saper cogliere nello stesso accordo olfattivo note, odori ed emozioni di paesi del mondo totalmente distanti fra loro: prerogativa di questa grande artista.

L’infanzia a Tahiti ne ha caratterizzato fin da subito la passione per i sentori di fiori tropicali e frutti esotici, passione che ha poi coltivato seguendo la prestigiosa scuola Isipca a Versailes e approdando poi a lavorare sin da subito col brand Annick Goutal, lavorando successivamente con la figlia di Goutal, Camille, componendo alcune fragranze iconiche a livello mondiale tra cui Heure Exquise, Eau de Monsieur e Sables per Goutal stesso e alcuni lanci per Le Nez. Una delle sue specialità è la creazione di colonie con diverse sfaccettature tra cui emergono capolavori come Les Colognes Neroli dove la componente più enfatizzata è quella legata ai fiori d’arancio lanciata nel 2013, nella fragranza emergono tutti i sentori legati all’albero dell’arancio tra cui il neroli, derivante dai fiori dell’arancio, con tracce di petitrgrain verdi e leggermente terrose e alcuni effluvi leggeri di arancio amaro a donare modernità e leggerezza alla composizione. L’altra colonia lanciata sempre nel 2013 è stata quella Vetiver dove le note di vetiver haiti, terrose e sensuali, si miscelano con spezie calde di garofano e leggeri sentori di cannella.

Una citazione d’obbligo è quella legata al lancio 2016 di Rose Oud, un superbo unisex orientale floreale costruito sulle due note olfattive più apprezzate nell’universo arabo; rosa turca nel cuore e legno di agar (oud) nella base. La testa è speziata e affidata a coriandolo e cardamomo con i loro sentori speziati freschi a cui si accompagnano oltre alle due note simbolo sopraccitate sentori aromatici di incenso a rendere il carattere più mistico e profondo della composizione olfattiva, rendendola universalmente apprezzabile da ambo i generi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here