Modulazione della capacità antiossidante dei polifenoli nei solventi eutettici

I Deep eutectic solvents DES) sono attualmente sviluppati come solventi ecologici ed efficienti per l’estrazione dei polifenoli. Tuttavia, rimane una sfida in questi processi riguardanti i polifenoli che viene eseguita di routine tramite saggi colorimetrici Folin-Ciocalteu.

Oltre al fatto che questi saggi utilizzano reagenti tossici, possono avere serie limitazioni in alcuni mezzi DES a causa di possibili reazioni collaterali o interferenze con i componenti DES come si trova qui con etalina (cloruro di colina/glicole etilenico (1: 2)) o betaina/acido citrico (2: 3). Un metodo alternativo basato su un semplice elettrochimico, in questo studio viene proposta un’analisi eseguita direttamente con i DES.

Dal momento che l’elettrochimica diretta sui polifenoli in DES ha estratto 9 standard polifenolici inclusi e l’esame di 7 flavonoidi. Si ottiene una relazione lineare tra concentrazione e intensità di corrente di picco per la quercetina nell’intervallo 10-5-10-4 mol·L-1, a dimostrazione del potenziale del metodo per la quantificazione del contenuto di polifenoli.

I risultati aprono prospettive allettanti sui processi di estrazione die polifenoli che utilizzano solventi eutettici come mezzi che possono essere parte di una formulazione per applicazioni cosmetiche o farmaceutiche,  mostrano interazioni sinergiche tra DES e polifenoli, consentendo la modulazione della capacità antiossidante, un percorso verso gli estratti verdi ad alto valore aggiunto.

ACS Sustainable Chemistry & Engineering (2021)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here