MRI: strumento promettente per la valutazione della stabilità di emulsioni cosmetiche

face creamIl metodo MRI (risonanza magnetica) è stato recentemente utilizzato per valutare la stabilità delle emulsioni; lo scopo di questo lavoro è stato quello di valutare l’utilità del metodo nel settore cosmetico. I campioni di prova sono stati preparati tenendo conto della loro composizione: dopo la preparazione il campione sono stati centrifugati (5000 g per un massimo di 120 minuti) per accelerare i processi di destabilizzazione; i campioni centrifugati sono stati poi monitorati utilizzando il tempo T2 di rilassamento, e gli istogrammi generati dalle mappe T2 sono stati analizzati per studiare il processo di destabilizzazione in maggior dettaglio. Piccole frazioni di fasi superiore e inferiore sono stati raccolte dai campioni centrifugati, e sono state osservate al microscopio. Le conclusioni indicano come il metodo MRI possa essere promettente per la valutazione della stabilità di emulsioni cosmetiche.

International Journal of Cosmetic Science(2016),38(3),272-278

di Chiara Lacapra e Silvia Rum

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here