Nanodispersioni e distribuzione omogenea di principi attivi cosmetici

Le pellicole e i cerotti cosmetici sono forme interessanti per favorire la penetrazione cutanea dei principi attivi, in quanto assicurano la loro lunga permanenza sulla zona della pelle trattata.

Lo scopo di questo studio era stabilire se la nanodispersione di ingredienti cosmetici attivi a base di acidi grassi (ACI) potesse essere un modo per introdurre concentrazioni elevate di ACI in film idrofili. Gli esteri idrossifenetilici dell’olio di semi di Punica granatum (PHE) costituiscono un ingrediente cosmetico lipolitico in commercio ottenuto dalla coniugazione enzimatica del tirosolo con acidi grassi a catena lunga e per migliorare la sua diffusione cutanea. Sono state preparate con successo nanodispersioni di PHE combinate con vitamina E antiossidante e stabilizzate da Pluronic F127.

Le nanodispersioni mostrano una forma sferica e un diametro idrodinamico vicino a 100 nm. Immagini analizzate con metodo Raman con approcci multivariati hanno mostrato una distribuzione molto omogenea delle nanodispersioni di PHE nei film rispetto alla PHE libera introdotta come soluzione di etanolo. In conclusione, le nanodispersioni di ingredienti a base di acidi grassi idrofobici sembrano essere un metodo rilevante per introdurre questo tipo di ingrediente nella matrice del film idrofilo. La co-sospensione con vitamina E ne limita il consumo nel tempo.

International Journal of Cosmetic Science (2020), 42(5), 512-519

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here