Pipeline e i suoi 30 anni nel segno della digital transformation

Dallo sviluppo di soluzioni software alla formazione di alto livello, trent’anni di storia nel segno dell’attenzione e del supporto ai clienti.
Creare un’azienda è un compito complesso, farla prosperare difficile, farla arrivare a 30 anni… quasi impossibile.” C’è un velato orgoglio nelle parole di Giuseppe Nocita e Alberto Chiarini, che nel 1991 hanno fondato Pipeline Srl.

Un’azienda nata da alcune valide intuizioni

Le potenzialità della gestione informatica dei processi industriali e l’offerta di formazione informatica professionale. A questi due motori di business si sono aggiunti negli anni lo sviluppo software, i servizi sistemistici e le partnership per la formazione a livello internazionale, con l’adesione all’associazione LLPA.

Una scelta vincente che ha portato alla conquista del premio Microsoft Partner of the Year for Learning nel 2020. La partnership con Microsoft si è rafforzata nel tempo, portando la digital transformation in centinaia di aziende clienti, in particolare nel settore farmaceutico, cosmetico e chimico.

La software house interna ha infatti sviluppato dal 1996 l’ecosistema Parcel, software gestionale e ERP per le industrie di processo, e tutti i suoi prodotti verticali, dalla gestione del magazzino (WMS) al laboratorio (LIMS) alla gestione qualità. Un impegno che si è esteso anche al versante IT, con l’entrata tra i soci di Emanuele Rancati come IT Director e la creazione di un team di sistemisti, che oggi operano da remoto e nelle sedi di grandi aziende.

Il segreto del successo? “Il supporto e l’attenzione al cliente” afferma Giuseppe Nocita, mentre Alberto Chiarini aggiunge “oltre all’aggiornamento continuo, che ha capitalizzato il valore della nostra esperienza”. L’azienda ringrazia tutti i collaboratori e inaugura un nuovo ciclo di sfide al fianco dei propri clienti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here