Procter & Gamble contro i test animali

Lo scorso 21 febbraio la Humane Society International ha reso nota la volontà della multinazionale americana Procter&Gamble (P&G) di unirsi alla sua campagna #BeCrueltyFree per eliminare i test animali dall’industria cosmetica globale entro il 2023.

Il contributo della P&G nella campagna prevede l’ideazione di programma di educazione congiunta e sviluppo di competenze per la creazione di alternative alla sperimentazione animale, uno sforzo continuo nello sviluppo di nuovo approcci animal free e il sostegno per favorire la fine legale dei test animali nel mondo cosmetico a livello globale.

Ci sono ancora Paesi in cui i test di sicurezza sui cosmetici devono essere condotti per legge su animali e altri in cui il processo è ancora in via di radicamento.

Kathy Fish, Capo della Ricerca, Sviluppo e Innovazione dell’azienda ha dichiarato “Ci fa piacere diventare partner della Human Society International nella ricerca della fine dell’uso dei test animali in ambito cosmetico. Sono fiera della passione e capacità con cui i nostri ricercatori hanno contribuito a raggiungere questo obiettivo sino a oggi. So che continueranno a farlo, usando la loro leadership e patrocinio per aiutarci a raggiungere la nostra visione”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here