Profumi e lipgloss: nuove mode

Se si può pensare ad un prodotto precursore della tendenza del make up profumato il pensiero si rivolge direttamente al mondo dei prodotti per labbra, partendo dai primo burrocacao in commercio aromatizzati alla menta e contenenti mentolo per lenire la sofferenza dettata da labbra screpolate ed esposte a temperature invernali rigide.

Da quel momento in avanti si sono sviluppate molte creazioni olfattive legate al mondo della frutta nelle sue diverse interpretazioni fino ad immaginare di avere addirittura un frutto maturo in bocca: a farla da padrone indubbiamente sono stati i frutti rossi nella loro veste di mirtillo e dl lampone o mora, un tripudio di sentori della nostra infanzia. Nato inizialmente nel canale farmaceutico questo tipo di proposta ha convinto successivamente anche importanti players del mondo make up, da Chanel a Christian Dior, che si sono lanciati nella proposta sul mercato di rossetti e lipgloss profumati: uno dei più recenti è Yves Saint Laurent che ha lanciato a fine 2019 Le Rouge, un rossetto in pieno stile YSL con una fantastica profumazione ai frutti rossi sulla cui ondata sono nati poi numerosi flankers che sono andati ad abbracciare altre sensazioni olfattive: da un lato quelle legate al mondo gourmand in direzione leggermente floreale con una proposta violetta decisamente sticky ed originale, l’altra nel pieno mondo dolce con sentori vanigliati e profumazioni al marshmallow.

Sarebbe riduttivo ed ingeneroso considerare questo trend una moda passeggera, dal momento che ormai da diversi anni la proposta olfattiva in questo ambito sta diventando sempre più variegata, considerando inoltre che la tendenza green e naturale può portare ad un ulteriore crescita nel settore visto che materie prime di origine naturale, qualora venissero trovate tutte le componenti formulative del mondo lipgloss con queste certificazioni, potrebbero essere abbinate a fragranze con questo claim in modo da ottenere soluzioni 100% green per una fetta sempre più vasta di consumatori.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here