Tinture per capelli e tumori: nuovo studio

Un nuovo studio pubblicato sulla rivista British Medical Journal condotto Dal Dipartimento di epidemiologia dell’Università di Vienna, mostra che la maggiore incidenza di alcuni tipi di tumori non sono connessi alle tinture per capelli, salvo alcune eccezioni.

È lo studio più grande condotto finora sull’argomento, sono state coinvolte 117.200 infermiere americane per 36 anni, in un’analisi specifica dei dati di uno studio di coorte.

L’agenzia internazionale per la ricerca sul cancro (IARC), parte dell’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) ha considerato l’esposizione professionale alle tinture per capelli di alcune categorie professionali come i parrucchieri a rischio come probabili cancerogeni, non lo è invece quella personale.

Lo scopo di questo studio è stato fare chiarezza su queste sostanze utilizzate nelle tinte permanenti, in particolare riferendosi all’uso personale delle tinture per capelli.

È stata dimostrata un’effettiva correlazione per il rischio del carcinoma mammario aggressivo e il carcinoma a cellule basali, che sembrerebbe essere dovuta al colore naturale dei capelli. I risultati sembrerebbero mostrare un aumento di rischio per il linfoma di Hodgkin nelle donne con i capelli naturalmente scuri e un rischio più elevato di carcinoma basocellulare in donne con i capelli naturalmente chiari.

Lo studio mostra però come questo aumento del rischio non sia correlato con l’utilizzo personale delle tinture per capelli, saranno però necessarie ulteriori ricerche per estendere i risultati alle popolazioni, genotipi, e suscettibilità personali come l’uso professionale.
https://www.agi.it/salute/news/2020-09-04/tumori-cancro-tinture-per-capelli-9570282/

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here