Quarta edizione del Packaging Première

L’esposizione selettiva dedicata al luxury packaging, si prepara alla quarta edizione, in programma dal 26 al 28 maggio 2020 presso il Padiglione 4 di Fieramilanocity.

Dopo il successo dell’ultima edizione, che ha registrato la presenza di oltre 6700 visitatori unici – in crescita del 40% rispetto all’anno precedente – e 242 espositori, Packaging Première punta ad aumentare la presenza di espositori e visitatori stranieri alla luce della recente partnership stretta con due eventi di riferimento, che si svolgono annualmente a Parigi: Packaging of Perfume, Cosmetics & Design (PCD), dedicato al packaging per profumi e cosmesi e Packaging of Premium & Luxury Drinks, il nuovo fornat espositivo con un focus sul mondo luxury drink nel segmento wine & spirit, premium beer e soft drink.Scambio di idee e informazioni, innovazione, intelligence e interpretazione dei trend di mercato sono alcuni degli obiettivi comuni condivisi tra le tre manifestazioni, che rappresentano le eccellenze del settore.

Packaging Première, oltre a rappresentare un momento di incontro tra designer, produttori e brand che interpretano il packaging come uno strumento di comunicazione sempre più importante, specialmente nell’ambito luxury, prosegue nel suo intento di promuovere la cultura del packaging offrendo al proprio pubblico di professionisti e operatori un ricco calendario di incontri, tavole rotonde e presentazioni, avvalendosi della collaborazione di esperti internazionali, studiosi e ricercatori.

Le tendenze nel luxury packaging in ambito fashion, wine & spirit, cosmesi & profumi, orologeria, occhialeria e gioielleria saranno una delle tematiche principali della quarta edizione: attraverso un progetto di ricerca originale e realizzato ad hoc, Packaging Première intende fornire un quadro aggiornato sugli aspetti qualitativi (forme, colori, finiture e materiali) e le tecnologie dominanti del settore in Italia e all’estero. I risultati della ricerca, condotta con una serie di interviste ai principali brand, designer, opinion maker ed esperti, verranno presentati durante la manifestazione.

Un altro tema fondamentale sarà l’innovazione, che verrà trattata con un format tailor-made: tutti gli espositori sono invitati a partecipare con l’elaborazione di un progetto che si distingua per creatività, design, materiali, sperimentazione, tecnologie e applicazione. I migliori progetti nelle categorie “prodotti e materiali più innovativi dell’anno”, verranno valutati attentamente da una giuria composta da esperti del settore e messi in risalto in una “Hall of Fame”.

Packaging Première conferma il proprio impegno nei confronti delle nuove generazioni e della formazione, rinnovando la partnership con il Politecnico di Milano – Dipartimento di Design a supporto del corso Health & Beauty New Generation, un progetto didattico sperimentale e innovativo che guida gli studenti in un percorso formativo tra profumeria artistica, design e packaging di lusso. Tra le novità, la recente partnership stretta con il Politecnico di Torino nell’ambito del Master di 1° livello in Eco Packaging Design: un’esperienza educativa integrante, concreta ed estremamente importante.

 

L’arte continuerà a giocare un ruolo fondamentale all’interno di Packaging Première attraverso l’Art Gallery, uno spazio dedicato che tratterà il tema del riutilizzo creativo del materiale solitamente impiegato per il packaging, con l’obiettivo di aumentare la consapevolezza del concetto di sostenibilità.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here