Sud Africa: presentata legge per test animal free in cosmesi

Al momento sono una quarantina i Paesi del mondo che hanno vietato l’uso di test animali nella preparazione dei prodotti cosmetici.

Tra quelli che non hanno ancora sottoscritto questo pensiero, c’è il Sud Africa che rischia di restare l’ultimo. Sappiamo che la stessa Cina, se pur lentamente, sta aprendo ai test in vitro in questo settore.

Ecco allora che il Paese africano ha proposto una legge per emendare l’uso di test animali nel mercato cosmetico, non solo nella produzione, ma vietando anche la vendita di prodotti che siano stati testati su animali, anche se in un altro Paese.

Il divieto dovrebbe interessare non solo il prodotto finito, ma anche i singoli ingredienti. Parte della legge prevede di modificare la definizione di “cosmetico” all’interno dell’Animal Protection Act: inizialmente si pensava di ottenere una riduzione dell’uso di animali usato per la sperimentazione cosmetica e le richieste di sicurezza del prodotto facendo ricadere la definizione di cosmetico in questo atto, appunto, ma non si sono ottenuti i risultati sperati. Questo è un percorso iniziato lo scorso gennaio e che prosegue.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here