Wonderage, il tempo delle meraviglie

Uno studio condotto da Lightspeed/Mintel nel 2018 su 419 donne ha rivelato come le “over 55” desiderino continuare a sentirsi sicure di sé (67%), attraenti (46%) e con un aspetto sano (69%). Lo studio ha inoltre messo in evidenza il ruolo fondamentale della felicità, come chiave di bellezza: quando siamo felici e soddisfatti, ci sentiamo e sembriamo immediatamente più belli e giovani.
In un mondo che promuove il benessere generale come filosofia di vita, Provital – partner imprescindibile di Faravelli Cosmetic Division – ha voluto misurare l’impatto emotivo esercitato dall’utilizzo di Wonderage, attivo antiage a base di frutto del Monaco, prendendo in considerazione solo le valutazioni provenienti dal subconscio, dato che il 90% delle nostre decisioni vengono prese a livello inconscio.
Lo studio di Provital è stato effettuato grazie all’utilizzo dell’Intelligenza Artificiale (AI): l’applicazione di un metodo scientifico rigoroso e una tecnologia sofisticata hanno permesso di misurare l’impatto emotivo oggettivo su un campione costituito da donne di età superiore ai 60 anni, tramite la visualizzazione dei miglioramenti ottenuti dalla pelle grazie all’applicazione del principio attivo contenuto in Wonderage™.

La fonte della felicità è blu

Wonderage è un attivo antiage a base di frutto del Monaco (Momordica grosvenorii o Thladiantha grosvenorii), coltivato da secoli dai monaci buddisti nella Provincia del Guangxi, situata nel sud della Cina e chiamato non a caso anche frutto della longevità.
Questo piccolo melone verde è conosciuto dalla medicina tradizionale cinese e utilizzato da secoli fa per curare i disturbi più comuni, come tosse e raffreddore. Ha proprietà antinfiammatorie e antiossidanti; contiene mogrosidi, e il principio attivo standardizzato è il mogroside V, il più abbondante.
Il frutto della longevità utilizzato nell’attivo di Provital proviene dalla provincia del Guangxi, nel sud della Cina.
Quest’area così particolare è chiamata “zona blu” ed è caratterizzata dal fatto che la percentuale di ultracentenari residenti sia cento volte più alta rispetto alla media mondiale.
La sorprendente longevità degli abitanti è stata attribuita per lo più ad uno stile di vita tranquillo e pacato all’interno di un contesto ambientale unico, ma anche alla capacità dei residenti di sorridere e mantenere un atteggiamento positivo nei confronti della vita.

Efficacia in vitro ed in vivo

Studi in vitro ed ex-vivo

Gli studi in vitro ed ex vivo hanno confermato quindi che Wonderage riequilibra l’epigenetica delle pelli mature e migliora la struttura dermica, stimolando la produzione di acido ialuronico endogeno (+320%) e rafforzando le fibre del collagene.

Studi in vivo

Allo studio in vivo in doppio cieco hanno preso parte 44 volontarie di origine caucasica, di età compresa tra i 66 e i 75 anni.
23 volontarie sono state trattate con formulazione placebo; 21 volontarie sono state trattate con formulazione contenente Wonderage al 2%. Le applicazioni sono state effettuate su viso e collo, mattino e sera. Le misurazioni sono state effettuate nei giorni D0, D28 e D56.
I risultati hanno confermato che Wonderage è in grado di apportare maggiore luminosità (+66%) e idratazione (+67%), compattezza del derma (+46%), mentre riduce sensibilmente le rughe di due zone particolarmente suscettibili all’invecchiamento e spesso rivelatrici impietose del passaggio del tempo: contorno occhi (18.5%) e collo (figura 1 e 2).

Figura 1
Figura 2

Impatto emotivo

Wonderage esercita anche un notevole impatto positivo sulla sfera emotiva.
47 volontarie di età compresa tra i 60 e i 75 anni (età media 68) sono state coinvolte in uno studio in doppio cieco durato 56 giorni. Le applicazioni sono state effettuate su viso e collo, mattino e sera, le misurazioni nei giorni D0, D28 e D56.
23 volontarie sono state trattate con formulazione placebo; 24 volontarie è stato con formulazione contenente l’attivo al 2%.
È stata impiegata l’intelligenza artificiale utilizzando il Metodo Mindlogics®, in collaborazione con Kernel Business Consulting (KBC), società di consulenza specializzata in neuroscienze.
Si è analizzato il subconscio per capire i meccanismi del processo decisionale.
Le volontarie hanno risposto a questionari ad hoc mentre guardavano un video e venivano analizzate le loro espressioni facciali tramite Imaginelab®.
L’analisi delle risposte razionali ed emotive è stata fatta utilizzando la tecnologia Mindlogics® basata sull’intelligenza artificiale: secondo lo studio Wonderage apporta una sensazione di benessere nelle volontarie: il 67% ha dichiarato di sentirsi più entusiasta, soddisfatta (63%), felice e appagata (58%).

Conclusione

Wonderage migliora la struttura del derma delle pelli mature, grazie al bilanciamento dell’epigenetica. Gli studi in vitro hanno confermato gli effetti del principio attivo sull’inibizione dell’espressione di miRNA.
Wonderage ha un impatto positivo anche sul benessere emotivo dei volontari, migliorandone in modo significativo sentimenti di entusiasmo e felicità.

Applicazioni cosmetiche

Creme antiage per pelli mature • Idratanti antiage per corpo e viso • Creme antirughe per contorno occhi e collo • Creme idratanti e antiage per la cura delle mani • Trucco e creme solari antiage • Creme da massaggio per saloni di bellezza.

Dosaggio raccomandato: 2%
È un prodotto vegano, conforme allo standard COSMOS e HALAL; è approvato in Cina (IECIC).
Wonderage è distribuito in Italia da Faravelli Cosmetic Division.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here