Test animal-free

La ricerca cosmetica è sempre più indirizzata verso metodi animal-free: a richiederlo è spesso la legislazione, ma ci sono anche motivazioni differenti, come una maggior rispondenza dei risultati con quanto accade realmente sulla cute. Realizzare modelli di cute umana 3D richiede capacità e conoscenza. Oggi un sistema creato da Thermo Fisher Scientific, chiamato Thermo Scientific™ Cell Culture Inserts System, facilita questo processo. Si tratta di un sistema che, grazie a una membrana porosa, consente di far crescere modelli 3D di cute su piccola scala, favorendone la differenziazione nei diversi strati attraverso la doppia interfaccia, aria-liquido. Rispetto ad altri sistemi, inoltre, questo permette di allungare gli intervalli tra una alimentazione e l’altra e di risparmiare tempo in laboratorio. Inoltre, a seconda del tipo di test o tessuto che si vuole creare, è possibile posizionare le cellule che si devono differenziare ad altezze differenti nei pozzetti. Il sistema può essere utilizzato per effettuare test sulle cellule cutanee animal-free, per testare i prodotti cosmetici e quelli per la cura della cute, oltre che per i test di valutazione di tossicità e per creare modelli di ricostruzione dell’epidermide umana.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here