Un biogel a base di tamarindo

(Wikipedia)
(Wikipedia)

L’obiettivo dello studio è stato di mettere a punto una formulazione di un biogel per il rilascio costante di principi attivi nella cura delle infiammazioni. Il Flurbiprofene è un agente antinfiammatorio non steroideo seconda generazione, che è ampiamente utilizzato per alleviare il dolore e in generale le infiammazioni. Ma la sua breve emivita (solo 3-4 ore può causare effetti collaterali. Dopo somministrazione orale Flurbiprofene può produrre bruciore, nausea, prurito, ecc. Gli autori hanno basato lo studio sulla preparazione di un gel bioadesivo, in modo da evitare effetti collaterali. Per la preparazione del gel per l’applicazione topica è stata utilizzata la gomma naturale di Tamarindus indica (Fabaceae). I polimeri bioadesivi sono gli agenti che migliorano il contatto tra la formulazione e la membrana biologica, in modo da evitare la fluttuazione della concentrazione dell’agente, comportandosi come una formulazione a rilascio prolungato. Il preparato di gel topico bioadesivo è stato valutato con l’aiuto di diversi parametri come la spalmabilità, l’estrudibilità, l’indice di rilascio del principio attivo. Sulla base dei test in-vitro gli autori hanno concluso che il polimero naturale di Tamarindus indica è un promettente ingrediente per la preparazione di gel bioadesivi in vista di applicazioni in campo medico e cosmetico.
Manmohan et al., 2014. Research Journal of Topical and Cosmetic Sciences, 5: 7-11

di A. Bulgarelli