Azelis ha ricevuto la certificazione COSMOS per le specialità organiche, certificazione che sostituisce la Soil Association. «COSMOS è importante per commercializzare in quei paesi dove la Soil Association non è accettata come certificato organico aprendo nuovi mercati» ha spiegato la società.

L’entusiasmo per la cosmesi organica non da cenni di cedimento, anzi, secondo una ricerca Mintel, il trend sta attingendo nuova linfa vitale da categorie e segmenti che altrimenti sarebbero stagnanti. Un esempio è il mercato skin care viso e anti aging negli USA che, dopo la fase di calo nel 2015, ha trovato nelle formulazioni naturali un nuovo slancio: ingredienti affidabili e riconoscibili risolvono le problematiche circa l’utilizzo di prodotti chimici, inquinamento, ingredienti non familiari.

COSMOS è il nuovo istituto nato dalla collaborazione di 5 Istituti di certificazione europei: Soil Association, BDIH, Cosmebio, Ecocert e ICEA. Il suo obiettivo è ridurre i costi alle aziende operati sul territorio per multiple certificazioni, ispezioni interne e offrire una certificazione più chiara agli occhi dei consumatori.

Anche COSMOS è impostata come valutazione continua, con un ispezione annuale interna per assicurare la continua conformità a gli standard richiesti.

Gramam Bott, Regional Market Manager di Azelis Fragrance Ingredients & Organic Specialities, spiega che Azelis considera la nuova certificazione molto importante, dato il suo profilo largamente riconosciuto che permetterà alla società di entrare in mercati internazionali. Bott aggiunge «siamo onorati di avere ricevuto la certificazione COSMOS che è riconosciuta a livello globale. Questo permetterà alla nostra forza vendite di promuovere la nostra ampia gamma di specialità organiche in molti paesi attraverso la nostra rete e promuoverla a un maggior numero di clienti all’interno del Regno Unito

di D.Storni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here