2-butyloctanol come potenziale prebiotico

La zona ascellare è colonizzata da una vasta gamma di microorganismi che contribuiscono alla generazione degli odori corporei.

I tradizionali prodotti antitraspiranti/deodoranti sono utilizzati per ridurre la sudorazione nella zona ascellare e per trattare o prevenire la crescita dei batteri in questa zona, e di conseguenza ridurre o eliminare l’odore. Questi prodotti possono però compromettere l’equilibrio del microbioma ascellare; l’industria dei prodotti per la cura della persona sta ricercando nuovi ingredienti, come prebiotici e probiotici, per il mantenimento del microbioma cutaneo per inibire l’odore causato dai batteri ma allo stesso tempo evitare di perturbare la crescita dei batteri buoni, se possibile promuovendola. In questo studio è stato valutato l’effetto prebiotico del 2-butyloctanol sul microbioma ascellare.

I risultati hanno mostrato come il 2 butyloctanol inibisce in modo significativo la crescita dei corynebacteria, mentre mantiene invariata la concentrazione dello Staphylococcus epidermidis. È stata quindi dimostrata la sua azione prebiotica, e rappresenta un potenziale ingrediente ad uso cosmetico per il mantenimento del microbioma cutaneo ascellare e la riduzione dell’odore.

International Journal of Cosmetic Science (2021)

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here