Agrumi a grande richiesta

L’inverno è sinonimo di un sentore agrumato all’interno delle case. Odore che può essere legato alle bucce di numerosi agrumi presenti nelle case degli italiani. I mesi più freddi inaugurano la stagione della crescita degli agrumi e i consumatori continuano a desiderare agrumi, ingredienti, colori e sapori. L’arancia è al primo posto tra gli aromi di agrumi globali, seguita da vicino da limone e lime: anche i sentori semplici e classici come il mandarino, il cedro e il pompelmo persistono in popolarità. Dalle bevande ai profumi, gli agrumi offrono un tocco di gioia ai consumatori di tutto il mondo.

Gli agrumi luminosi e succosi sono anche percepiti come rinfrescanti, edificanti e tonificanti. Questi odori possono stimolare un aumento dell’umore o un’esplosione di energia per le persone che cercano di bilanciare il benessere fisico, mentale ed emotivo. Inoltre, i colori brillanti e color limone come l’arancione, il giallo e il verde sono segni di felicità e benessere olistici. Un’ applicazione molto interessante è quella che vede l’utilizzo delle note agrumate, insieme a sentori juicy e gourmand per la realizzazione di cocktail unici nel loro genere, come avviene per esempio per alcuni prodotti della linea Soap Hands di Bath & Body Works.

Nel prodotto Margarita Island, per esempio, nome di grande attualità per una variante sapone mani del brand, la profumazione è decisamente sensazionale. Si trovano note agrumate che ricordano un lime appena spremuto, che si unisce a note marine. L’accordo agrumato marino ha sempre trovato grande successo nell’universo profumeria, soprattutto a partire dal lancio di Acqua di Giò nel fine fragrance. Un successo che ha contribuito alla creazione di qualcosa di assolutamente unico e senza precedenti nell’universo profumeria: un successo senza precedenti. Nel corpo della composizione trovano spazio sentori legnosi e muschiati, che permettono al prodotto di lasciare una delicatezza olfattiva interessante e senza precedenti a livello cutaneo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here