Cannabidiolo e cannabigerolo: attività antimicrobica

Cannabidiolo e cannabigerolo: attività antimicrobica

Il cannabidiolo (CBD) e il cannabigerolo (CBG) sono due fitocannabinoidi farmacologicamente attivi derivati dalla Cannabis sativa. 

Nel presente studio pubblicato su PubMed ricercatori si sono concentrati sulla loro attività antimicrobica, che necessita di ulteriori delucidazioni, in particolare per il cannabigerolo, poiché i rapporti e gli articoli su questo cannabinoide sono ancora scarsi.

Lo studio

Nello studio è stato valutato il potenziale antimicrobico del cannabidiolo e del cannabigerolo, inclusa la loro capacità di inibire la formazione e causare la rimozione di biofilm.

I risultati del lavoro mostrano che entrambe le molecole presentano attività verso i batteri planctonici e i biofilm.

In particolare, viene riportato che entrambi i cannabinoidi possono rimuovere i biofilm maturi a concentrazioni inferiori alle concentrazioni minime inibitorie determinate.

Tra i dati vengono riportate, per la prima volta, le concentrazioni minime inibitorie e letali per Pseudomonas aeruginosa ed Escherichia coli (che vanno da 400 a 3180 µM), così come la capacità dei due cannabinoidi di inibire l’adesione degli stafilococchi ai cheratinociti. In tale circostanza, in particolare, il cannabigerolo dimostra un’attività più elevata rispetto al cannabidiolo.

Durante la ricerca è stato anche analizzato il valore di queste molecole come ingredienti conservanti destinati all’uso nei prodotti cosmetici, con il CBG che soddisfa i criteri del challenge test USP 51 per l’efficacia antimicrobica.

Inoltre, occorre sottolineare un dato importante, ovvero che la formulazione non ha mostrato alcun impatto negativo sul microbiota cutaneo.

Le conclusioni

I risultati suggeriscono, quindi, che i fitocannabinoidi possono essere considerati promettenti agenti antimicrobici topici nella ricerca di nuovi candidati terapeutici per diverse condizioni della pelle.

Risultano, comunque, necessarie ulteriori ricerche per chiarire i meccanismi d’azione di tali composti, con l’obiettivo di sviluppare nuove applicazioni pratiche nell’uso dermocosmetico.

Mariana Luz-Veiga , Manuela Amorim , Inês Pinto-Ribeiro , Ana L S Oliveira, Sara Silva, Lígia L Pimentel, Luís M Rodríguez-Alcalá, Raquel Madureira, Manuela Pintado, João Azevedo-Silva João Fernandes- Cannabidiol and Cannabigerol Exert Antimicrobial Activity without Compromising Skin Microbiota- Int J Mol Sci, Jan 25;24(3):2389 (2023); doi: 10.3390/ijms24032389