Cile verso una cosmesi cruelty-free

Lo scorso dicembre è stata proposta in Cile una legge federale che, se dovesse passare, vieterebbe l’uso di ulteriori test animali, sia sui cosmetici finiti che sui loro ingredienti, e ridurrebbe di molto la possibilità di importare cosmetici testati su animali in altri paesi del mondo.

La proposta di legge è stata effettuata avanti dal deputato Vlado Mirosevic in cooperazione con Human Society International e Te Protejo, ottenendo il supporto bipartisan sia del Governo che dell’opposizione parlamentare, oltre che da molti leader nel mondo del beauty e dei brand cruelty-free.

Un sondaggio condotto in Cile nel 2019 per valutare l’opinione pubblica sull’uso di animali nella sperimentazione cosmetica ha evidenziato che il 74% dei cileni era in disaccordo con questa pratica.

Inoltre, al momento oltre 100.000 cileni ha firmato per sostenere la nuova legge. Il passo successivo per la concretizzazione della legge cilena è la revisione da parte della Commissione Salute della Camera dei Deputati.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here