La svolta green di Aveda

Aveda, il marchio per la cura dei capelli a base vegetale, ha annunciato che tutti i suoi prodotti per la cura dei capelli, il colore dei capelli, la cura del corpo, il trucco e gli aromi sono ora al 100% vegani: un’indubbia svolta di importanza significativa per il brand che in questo modo abbraccia in pieno il trend del naturale e della ricerca di sostenibilità aprendosi verso nuove strade e mercati inesplorati.

In conformità con la missione fondante di Aveda di prendersi cura del mondo in cui viviamo, il marchio ha aperto per decenni nuovi standard di responsabilità ambientale nel campo della bellezza: proteggere gli abitanti della Terra eliminando gli ingredienti di origine animale dai suoi prodotti è sempre stato di vitale importanza per il marchio. Barbara De Laere, Global President del Brand Aveda, ha dichiarato: “Dietro il marchio Aveda c’è un team di persone appassionate e motivate dalla nostra missione di prenderci cura del mondo in cui viviamo e dalla nostra transizione verso formulazioni 100% vegane. E’ una testimonianza del duro lavoro di questo team che ha intrapreso la riformulazione e il riconfezionamento dei nostri prodotti. Questo lavoro è in corso da più di tre anni ed è un passo importante per noi: fa parte della filosofia del marchio di creare prodotti ad alte prestazioni che sono naturali al 90% (in media) e formulati con la nostra missione di sostenibilità in mente “.

A settembre 2020, Aveda ha lanciato il suo programma Carbon Offset Shipping, che compensa il 100% delle emissioni di carbonio generate dalla spedizione di prodotti acquistati da Aveda.com e spediti negli Stati Uniti. Quest’anno, il marchio ha anche lanciato il suo glossario degli ingredienti online, che descrive in dettaglio cosa fanno gli ingredienti chiave del marchio e da dove provengono. Inoltre, Aveda ha “azionato l’interruttore” su un nuovo pannello solare da 900 kW a terra da 3,6 acri presso la sua sede nel giugno 2020: I pannelli solari raccolgono la luce solare durante il giorno, convertendo la luce in elettricità e fornendola allo stabilimento di produzione nel campus, restituendo l’energia in eccesso alla rete; la nuova rete fa parte del desiderio del marchio di essere un generatore di energia rinnovabile.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here