Cosmetici per neonati e lattanti: apteni nella composizione

I cosmetici e i prodotti per la cura della pelle per neonati e bambini sono considerati «ipoallergenici», «testati» o «sicuri».

Tuttavia, la prevalenza di apteni in questi prodotti è motivo di preoccupazione, poiché la dermatite allergica da contatto nei bambini sta acquisendo importanza.

Nel lavoro, i ricercatori hanno mirato a valutare la prevalenza di apteni nei cosmetici progettati per i bambini di età inferiore a 1 anno. Per identificare gli apteni, i componenti dei cosmetici elencati sulla confezione sono stati confrontati con le sostanze delle serie europee di riferimento, serie Cosmetics e serie Fragrance.

L’indagine

Ha compreso 212 cosmetici tra i quali 186 (87,7%) contenevano almeno un aptene dalle liste di riferimento. Complessivamente sono stati trovati, nei cosmetici analizzati, 41 diversi apteni. Il numero di sensibilizzanti per prodotto variava da 1 a 12 e ogni prodotto conteneva 2,51 apteni in media. I sensibilizzatori più abbondanti sono risultati essere la cocamidopropil betaina, il tocoferolo, il glicole propilenico, alcune fragranze e la lanolina.

La maggior parte dei prodotti per bambini erano etichettati come ipoallergenici/dermatologicamente testati/sicuri per i bambini ecc., ma di questi l’85% conteneva apteni.

Questo sondaggio evidenzia l’entità della presenza di apteni nei cosmetici per i bambini al di sotto del primo anno d’età.

Clin Transl Allergy 2019 Mar 8;9:15. doi: 10.1186/s13601-019-0257-8. eCollection 2019.

di C. Lacapra e S. Rum

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here