Estée Lauder si unisce a HSI

 

Sono sempre di più i colossi della cosmesi che sposano le istanze della Humane Society International, in particolare alla campagna #BeCrueltyFree che chiede l’eliminazione mondiale dei test animali in ambito cosmetico. Anche se cresce il numero di Paesi che sta rendendo illegali i test cosmetici su animali, il lavoro da fare resta ancora molto. Anna Klein, vice presidente senior della Global Corporate Affairs per la compagnia americana, ha dichiarato: «siamo orgogliosi di affiancarci alla Human Society International, una associazione che ha fatto moltissimo lavoro per richiedere diritti per gli animali in tutto il mondo. Sono stati ottimi compagni e consulenti verso il nostro comune obiettivo: dare fine all’uso dei test animali a livello globale». Da parte sua, Kitty Block, presidente di HSI e Ceo della HS americana, ha risposto: «i test animali sono parte della scienza del secolo scorso, ma perché i Paesi legiferino per eliminarli occorre unire le forze con imprese capaci di guardare avanti, come The Estée Lauder Companies. Sono certa che, lavorando con questi leader cosmetici tramite la nostra campagna #BeCrueltyFree, raggiungeremo il nostro obiettivo entro il 2023».

di S. Somaré

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here