Estratto di Rosmarinus: nanoincapsulazione e valutazione del potenziale anti-fotoinvecchiamento

Lo spostamento verso ingredienti naturali antietà ha stimolato la ricerca a valorizzare le piante tradizionalmente utilizzate. In questo contesto, Rosmarinus officinalis L. è stato valutato per le sue proprietà fotoprotettive, antiossidanti, antinfiammatorie e antirughe. Il profilo fitochimico basato su GC/MS e LC-ESI-HRMS dell’estratto di foglie di rosmarino esano ha portato all’identificazione di 47 e 31 composti, rispettivamente, e ha rivelato un ricco contenuto di triterpenoidi, monoterpenoidi e diterpeni fenolici. I test in vitro hanno confermato il potenziale antiossidante, antietà e cicatrizzante dell’estratto di rosmarino insieme a un buon profilo di sicurezza, incoraggiando un ulteriore sviluppo.

Lo studio

È stato condotto uno studio di modellizzazione molecolare sistematica per chiarire il background meccanicistico delle proprietà anti-invecchiamento del rosmarino attraverso gli effetti inibitori dei suoi costituenti principali contro i principali bersagli anti-invecchiamento, vale a dire elastasi, collagenasi e ialuronidasi. Lo sviluppo di gel mucoadesivi a base di nanocapsule lipidiche di estratto di rosmarino è stato eseguito per migliorare il contatto con la pelle, la permeazione e la biodisponibilità prima del test in vivo. Le formule sviluppate hanno dimostrato piccole dimensioni delle particelle (56,55–66,13 nm), distribuzione omogenea (PDI di 0,207–0,249) e potenziale Zeta caricato negativamente (da -13,4 a -15,6). Nel modello di ratto irradiato con UVB, il gel a base di nanocapsule lipidiche caricato con estratto topico di rosmarino esano ha fornito fotoprotezione, ripristinato lo stato biochimico antiossidante, migliorato le caratteristiche istologiche dell’epidermide e del derma e diminuito il livello dei marcatori infiammatori e delle rughe. L’uso dell’estratto di rosmarino esano nei cosmeceutici antietà e fotoprotettivi rappresenta un approccio sicuro, efficiente ed economico.

Nehal Ibrahim, Haidy Abbas, Nesrine S. El-Sayed &, Heba A. Gad; 12, 13102 (2022)  nature.com/articles/s41598-022-16592-7

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here