Il Profumiere del Mese: Mark Buxton

Mark Buxton è il nome di una linea di profumazioni di matrice francese lanciata sul mercato alcuni fa che sta riscuotendo un notevole successo sul mercato, grazie ad un indicato connubio fra profumazioni uniche e originali con packaging accattivanti e una campagna pubblicitaria importanti tramite i diversi canali presenti nel mercato europeo e mondiale.

Il posizionamento di Buxton è nel mondo della nicchia , posizione raggiunta nel 2008 con i primi lanci fino ad arrivare ai giorni nostri: Mark è nato in Inghilterra e dopo la fase degli studi ad Amburgo in Germania ha deciso di trasferirsi a Parigi, letteralmente rapito dal fascino della città transalpina. Appassionato di cucina e amante dei vini, Buxton ha saputo in oltre vent’anni creare un brand di successo, dove emerge l’eleganza inglese tradizionale unita ad un’energia moderna offset che gli ha permesso di collaborare con marchi leader del lusso, come Givenchy, Versace, Paco Rabanne o Cartier oltre ad essere partner della boutique Nose, creata a Parigi nel 2011, vero e proprio tempio della profumeria di nicchia. Uno dei suoi più famosi lanci, prima di dedicarsi alla carriera da solista, è stata la creazione di Black XS for Her per Paco Rabanne nel 2007, fragranza realizzata insieme a Emilie Copperman con una testa moderna e giovanile legata alla presenza del mirtillo rosso americano unito all’eleganza del pepe rosa e alla frizzantezza del tamarindo a creare un accordo iniziale unico ed originale, a cui seguiva un corpo altrettanto originale di cacao, violetta nera e rosa, prima della seduzione finale lasciata al misterioso fascino di vaniglia e legno patcholuy.

Tra le creazioni griffate ‘Mark Buxton’ merita senza dubbio una citazione l’eau de toilette English Breakfast, un chypre unisex lanciato nel 2008 con una testa agrumata e fortemente speziata, grazie alla presenza di coriandolo, zenzero e geranio, ad accompagnare un cuore floreale di gelsomino e gardenia su cui si inseriscono i sentori legnosi di vetiver, legno palissandro e patchouli oltre all’eleganza olfattiva del labdano francese.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here