Il profumiere del mese: Max Gavarry

Max Gavarry

Grasse non a caso è conosciuta in tutto il mondo come la città dei profumi, infatti è la città madre di numerosi profumieri di successo: il francese Max Gavarry rientra in questa stretta cerchia e ha contribuito alla nascita di alcuni profumi di grande successo per griffes di fama mondiale.

Ereditando la passione dal padre giardiniere, Max Gavarry ha passato l’infanzia sin da bambino nei campi di lavanda nel Sud della Francia e ha iniziato da subito ad appassionarsi al mondo dei profumi ponendo la sua attenzione sul mondo dei fiori, amando la tuberosa e la rosa in maniera assoluta. Al momento lavora per la casa profumiera multinazionale IFF, International & Flavours Fragrances, facendo parte della divisione Fine Fragrance della società e continua a creare per brand internazionali. Tra le sue principali creazioni rientra senza dubbio D&G Masculine lanciato nel 1999, una nota legnosa aromatica con la parte iniziale costituita da un cocktail agrumato di bergamotto e di fiori d’arancio, nello specifico il petitgrain olio essenziale che si estrae dai rametti dell’albero dell’arancio, nel corpo si possono trovare note floreali di gelsomino, peculiarità considerando che si tratta di una profumazione maschile, accompagnata da sentori freschi di salvia sclarea, menta, basilico e carvi che donano alla profumazione una freschezza unica; sul fondo emerge la presenza dei legni con una triade costituita da legno palissandro, vetiver e legno cedro ognuno con le sue peculiarità.

Per la maison Dior  ha creato una profumazione molto interessante nel suo genere Eau De Dior Coloressence Energizing caratterizzata dalla freschezza citralica verde on top della verbena abbinata a sentori di arancia e menta, a cui si aggiungono poi il bouquet floreale costituito da fiori bianchi come la magnolia accordata a rosa e violetta e un fondo di legni bianchi e muschi a donare avvolgenza e calore alla composizione rendendola apprezzata da ambo i sessi e ancora a scaffale dopo più di vent’anni dalla sua uscita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here