L’Occitane acquisisce Elemis

Reinold Geiger

Il Gruppo L’Occitane ha annunciato l’acquisizione di Elemis, un marchio di prodotti di lusso per la cura della pelle per viso e corpo. L’accordo rappresenta la più grande acquisizione da quando L’Occitane è stata quotata alla Borsa di Hong Kong nel 2010, segna un passo importante nella costruzione di un portafoglio di marchi di bellezza. Elemis diventerà una controllata al 100% del Gruppo.

Elemis è una rinomata azienda del Regno Unito di prodotti per la cura della pelle, che ha una forte crescita anche negli Stati Uniti. I prodotti di bellezza di alta qualità provengono da ingredienti naturali con formule scientificamente provate. L’azienda vende sia direttamente ai consumatori attraverso i suoi siti Web e all’ingrosso attraverso vari canali di distribuzione.

L’acquisizione si inserisce nella strategia del Gruppo L’Occitane di costruire un portafoglio di marchi di cosmetici premium. L’acquisizione rafforzerà ulteriormente la distribuzione omnichannel, in particolare le categorie di prodotti nel settore della cura della pelle, in cui il gruppo francese ha investito sostanzialmente negli ultimi anni. Elemis farà leva sulla presenza geografica del Gruppo per espandersi in nuovi mercati, guidati dal management team esistente composto dal co-fondatore e CEO Sean Harrington, co-fondatore e presidente Noella Gabriel, e co-fondatore e direttore marketing Oriele Frank.

Reinold Geiger, Presidente e CEO di L’Occitane, ha dichiarato «questa è la più grande acquisizione di L’Occitane dopo la quotazione e un importante passo avanti nella costruzione di un portafoglio di marchi di bellezza di alta qualità. Elemis presenta un’opportunità davvero unica che si adatta perfettamente in termini di etica del marchio, qualità del prodotto, capacità di gestione, nonché crescita e redditività. Siamo fiduciosi che Elemis accrescerà immediatamente i risultati del Gruppo, in linea con il nostro obiettivo di offrire valore sostenibile ai nostri azionisti».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here