Nanocarrier lipidico caricato con retinolo per migliorare il rilascio topico della pelle

Il retinolo è ampiamente utilizzato come ingrediente attivo antirughe in campo cosmetico. In questo studio, sono stati preparati nanocarrier lipidici caricati con retinolo tramite il metodo di emulsificazione sottovuoto per aumentare la stabilità del retinolo vulnerabile all’aria e condizioni di incapsulamento ottimizzate e per aumentare l’efficienza di penetrazione nella pelle.

Ottimizzando i componenti dei nanocarrier lipidici, i gradienti della catena di carbonio C8-22 utilizzando varie specie lipidiche che hanno reso la struttura amorfa e spazi sufficienti per caricare il retinolo all’interno delle capsule sono stati valutate in base alla variazione dell’entalpia inferiore e dalla variazione del picco. I nanocarrier lipidici assistiti dal vuoto (VLN) potrebbero aiutare a sopprimere l’ossidazione, che potrebbe avere vantaggi per aumentare la stabilità termica del retinolo.

Il VLN caricato con retinolo (VLN-ROL) ha una distribuzione dimensionale ristretta inferiore a 0,3 PDI, dimensione delle particelle in scala inferiore a 200 nm e completamente negativa carica superficialmente di circa -50 mV per la repulsione elettrostatica per evitare fenomeni di aggregazione tra le nanoparticelle lipidiche. Ha mantenuto il 90% o più di concentrazione di retinolo dopo 4 settimane di conservazione a 25, 40 e 50°C e mantenuto stabile.

Questo nanocarrier lipidico caricato con retinolo potrebbe essere un materiale potenzialmente superiore per i cosmetici e la ricerca biomedica.

Polymers (Basel, Switzerland) (2021), 13(5), 826

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here