Sephora torna a vendere nel Regno Unito

Sephora, il rivenditore francese di prodotti di bellezza e cura della pelle, è uscito dal mercato del Regno Unito nel maggio 2005, dopo aver aperto solo sei negozi in cinque anni, il primo dei quali si trovava nel principale centro commerciale Bluewater, fuori Londra. Nonostante dal 2014 girassero voci sul suo ritorno nel mercato britannico, nulla vi era di concreto o confermato. Tuttavia, un ritorno di Sephora sulle coste britanniche è diventata una prospettiva molto reale quando, a settembre 2021, il marchio ha acquisito il rivenditore di prodotti di bellezza elettronici FeelUnique per ben 147 milioni di sterline.

Dopo oltre 17 anni, lo scorso 17 ottobre Sephora è dunque rientrato ufficialmente nel mercato del Regno Unito, con opzioni di acquisto tramite l’app Sephora e su sephora.co.uk, sui quali sarà possibile acquistare l’ampia gamma di marchi esclusivi offerti dal rivenditore, quali Tarte Cosmetics, Makeup by Mario, Skinfix, ILIA e Fenty Beauty, nonché la collezione vera e propria del marchio Sephora. Verrà inoltre reso disponibile il patrimonio di marche di Feelunique, che è stata fondata nel 2005 e attualmente conta oltre 1,3 milioni di clienti attivi.

Sephora ha inoltre affermato di voler aprire un nuovo flagship store nel Regno Unito nella primavera del prossimo anno: Forbes riporta che il flagship store di Londra verrà prima, anche se non si conoscono ancora dettagli su una posizione specifica per questo, né le posizioni di altri avamposti. L’amministratore delegato e presidente di Sephora, Chris de Lapuente, ha dichiarato: “Siamo lieti di portare Sephora nel Regno Unito, rispondendo alla forte domanda britannica per la nostra esperienza di bellezza di prestigio unica. Il Regno Unito ospita un mercato dinamico della bellezza e del benessere che Sephora punterà a sorprendere e deliziare attraverso il nostro know-how e la nostra creatività”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here