Sweet Dream, il ritorno di Shakira

Un nome evocativo, un perfetto trait d’union tra una splendida canzone del passato ed una grande artista come Shakira: Sweet Dream è il nuovo lancio nel mondo del fine fragrance dell’artista colombiana. Una volta terreno esclusivo di conquista per il mondo della moda, recentemente la profumeria ha aperto le sue porte a collaborazioni di spessore con artisti di fama mondiale che hanno voluto creare e lanciare proprie linee esclusive di profumazioni.

In pochi anni la cantante ha lanciato una trentina di eau de toilette avvalendosi della collaborazione di profumieri di fama internazionale, come Elisabeth Vidal e Sonia Constant solo per citare due fra i più significativi. Gli esordi con il lancio di Amuleto nel 2009 e poi di S nel 2010 erano dedicati al mondo femminile con sentori orientali floreali di grande fascino e seduzione grazie all’uso sapiente di gelsomino, ambra e benzoino. Al contrario la profumazione lanciata in questo inizio 2019 appartiene alla famiglia dei sentori floreali, fruttati e gourmand unendo tre caratteristiche che la rendono trasversalmente apprezzabile dalle teenagers fino alle donne di media età, proprio per abbracciare in pieno l’insieme delle fan della cantante. La testa è frizzante e realizzata con il ‘principe’ delle note agrumate, il bergamotto, perfetto nell’abbinarsi con le note femminili, frizzante ma discreto, deciso ma straordinariamente elegante che si abbina ai sentori di ribes nero e di lampone a sottolineare l’opulenza decisa e la femminilità dei frutti rossi, perfetti per accordarsi con il carattere gourmand della profumazione.

Il cuore è un tripudio di fiori misteriosi e seducenti, con un bouquet di rosa e gelsomino notturno di origine indiana a cui si sommano nuances di caramello, a donare tratti giocosi e young alla composizione, prima di arrivare alle note di fondo che permettono di apprezzare l’elegante combinazione di benzoino, legno patchouly e muschio bianco, una triade di materie prime che sommano tenerezza, tratti misteriosi e il fascino senza tempo delle note orientali.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here