Tossicità e conseguenze avverse legate alla salute umana dei cosmeceutici

Negli ultimi anni, l’uso di prodotti per la cura personale e la bellezza di tipo cosmeceutico è aumentato, in tutto il mondo. Attualmente, un numero crescente di composti viene assimilato nella formulazione di prodotti cosmetici come conservanti, profumi, tensioattivi, ecc., allo scopo di intensificare le prestazioni, la qualità, il valore e la durata dei cosmetici. Tuttavia, molti di questi additivi chimici comportano effetti tossici per il corpo umano, presentando rischi per la salute derivanti da una lieve “ipersensibilità all’anafilassi potenzialmente letale o all’intossicazione letale”.

Pertanto, l’applicazione indiscriminata dei cosmeceutici è recentemente diventata una questione di crescente importanza per la salute pubblica.

La presente recensione si concentra sull’esposizione a una grande varietà di sostanze tossiche utilizzate in formulazioni cosmetiche come 1,4-diossano formaldeide, paraformaldeide, benzalconio cloruro, imidazolidinil urea, diazolidinil urea, tracce di metalli pesanti, derivati ​​di parabeni, ftalati, derivati ​​dell’isotiazolinone, metildibromo glutaronitrile e fenossi-etanolo. Vengono anche discussi i rischi biologici correlati a queste sostanze, in termini di citotossicità, genotossicità, mutagenicità, neurotossicità, estrogenicità ecc.

I ricercatori del mondo accademico, le società di consulenza, le organizzazioni governative e le società cosmetiche dovrebbero compiere ulteriori progressi per continuare ad aggiornare i consumatori riguardo ai lati oscuri e alle apprensioni dannose per la salute di alcuni cosmetici. Inoltre, le iniziative motivate dall’industria per ridurre l’impatto ambientale attraverso lo sviluppo di prodotti ecologici e sostenibili comprendono un’ulteriore prospettiva significativa.

Sci Total Environ. 20;670:555-568 (2019).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here