Primo investimento in start-up tecnologica della produttrice inglese di specialità cosmetiche Croda.

Per la prima volta, Croda investe in una start up tecnologica: Cutitronics, spin-off universitaria inglese, ideatrice di una piattaforma tecnologica per la valutazione del benessere della pelle.

«Fitbit for skin», questo il nome della tecnologia innovativa, godrà di un’accelerazione nello sviluppo grazie alla fiducia dimostrata da Croda e in due anni sarà fruibile sul mercato.

Il fondatore e Ceo di Cutitronics, l’ingegnere David Health, fa presente come oggi le persone utilizzino i prodotti per la cura della pelle in quantità approssimative, alterandone l’efficacia.

La nuova tecnologia, così come i più conosciuti Fitibit sportivi, rileverà un certo numero di parametri della nostra pelle e, dopo una sofisticata elaborazione, sarà in grado di suggerirci, per esempio, la quantità giusta di prodotto da utilizzare per riequilibrare i livelli di idratazione.

Secondo le ultime stime, una donna media inglese spende £70.000 sterline per la cura del proprio aspetto nel corso della propria vita. Secondo Health, la stessa accoglierà di buon grado una tecnologia che le permetterà di spendere tale cifra in maniera più efficace ed efficiente.

Sandra Breene, Presidente di Croda Personal Care & North America, parteciperà personalmente al progetto di sviluppo di «Fitbit for skin» insieme a Cutitronics; a tale proposito, ha dichiarato di essere entusiasta di prendere personalmente parte al progetto e ha aggiunto che ciò permetterà a Croda di raccogliere interessanti dati sui suoi consumatori.

di D.Storni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here